Contrabbando carburanti, 12 arresti Gdf

Militari del comando provinciale della Guardia di finanza di Catania, con il nucleo di Polizia tributaria, stanno eseguendo 12 arresti domiciliari, 7 provvedimenti di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria e il sequestro preventivo di somme di denaro per un totale di 4,5 milioni di euro. Ai destinatari delle misure, indagati dalla Procura distrettuale etnea che ha coordinato l'inchiesta, è contestata l'associazione a delinquere transnazionale finalizzata al contrabbando di prodotti petroliferi immessi nel mercato nazionale in evasione d'imposta. Tra i destinatari il provvedimento anche Carmelo Pavone, 67 anni, in passato, ricorda la nota della Gdf, già condannato per estorsione e per la sua partecipazione al clan Laudani. Maggiori particolari sull'operazione saranno resi noti durante una conferenza stampa che si terrà alle 10.30 nella sede del comando provinciale della Guardia di finanza di Catania.

ANSA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Rapina in villa nella notte: preso complice sfuggito a cattura
    Grandangolo Agrigento
  2. Rapina in villa durante la notte: arrestato il complice sfuggito alla cattura
    Catania Today
  3. Rapina in villa a San Giovanni la Punta, arrestato anche il secondo bandito
    La Sicilia.it
  4. Furto in villa a San Giovanni La Punta Arrestato secondo rapinatore
    LiveSicilia-Catania
  5. Rapina in villa durante la notte: individuato complice
    Grandangolo Agrigento

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Giovanni la Punta

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...